È stata una giornata indimenticabile per tutti gli atleti del torneo Quarta Categoria-Lazio. Una vera e propria festa a chiusura di un percorso straordinario che ha visto protagoniste a tutto tondo le squadre Special di Quarta e Quinta Categoria nel Lazio scese in campo nella giornata conclusiva che si è svolta sui campi del Centro Sportivo Dabliu di Roma, al termine della quale si è tenuta la cerimonia di premiazione tra l’entusiasmo dei tanti ragazzi visibilmente emozionati e soddisfatti per la stagione disputata con impegno e passione, onorando sempre la maglia.

Genitori e famiglie in prima fila ad applaudirli orgogliosi, tanti sorrisi, selfie e foto di gruppo, cori da stadio e divertimento nel corso della mattinata, a dimostrazione ancora una volta di come il calcio e lo sport in generale svolgano un importante ruolo formativo e siano in grado di trasformarsi in uno strumento di aggregazione, inclusione e condivisione.


Prima della cerimonia di premiazione, a regalare spettacolo ed emozioni anche l’esibizione delle atlete di ginnastica artistica della Polisportiva Castelverde che hanno sorpreso e conquistato tutti per la loro bravura. Subito dopo ecco il momento tanto atteso, con gli atleti divisi per squadre pronti a sfilare sul podio per essere premiati da due ospiti speciali: Simone Perrotta (in veste di consigliere federale AIC) e l’avvocato della L.N.D.-F.I.G.C Amalia Falcone, a consegnare le medaglie tra occhi lucidi e grande commozione.

“ Mi sarebbe piaciuto giocare con voi, – esordisce così Perrotta, strappando l’applauso degli atleti che lo hanno letteralmente assediato tra richieste di foto e selfie – vi porto il saluto del Presidente Damiano Tommasi e ci tengo a sottolineare come tutti voi siate degli esempi per i ragazzi più piccoli. Continuate ad impegnarvi come avete fatto finora e a divertirvi. Il calcio è soprattutto questo!”.

A sottolineare l’importanza dello sport e di progetti come Quarta Categoria, l’Avv. Falcone:

“Giornate così riempiono il cuore e sono io a ringraziare voi per la passione e l’entusiasmo che avete messo in questo progetto che vi ha portato fin qui con grande tenacia e determinazione. Siete un esempio e vi auguro di poter crescere ancora. Vi siete messi in gioco con il sorriso e la voglia di divertirvi e sono convinta che cresceremo tutti insieme”.

A chiudere la bellissima giornata le foto di rito e i saluti, con il rompete le righe e l’appuntamento alla prossima stagione.
Complimenti a tutti e… buona estate!