Marco Fasanella gioca nell’Inter fs B, impegnata nel Torneo di Quinta Categoria-Lombardia. Allo stesso tempo è protagonista della Nazionale di Calcio a 5 che ha partecipato ai recenti mondiali organizzati dalla FIFDS (Federazione Internazionale di Calcio per ragazzi con Sindrome di Down).
Ha raccontato la sua personale esperienza in una bella intervista pubblicata dal periodico Carte In Tavola sul numero 2/2019, distribuito dalla CIRFOOD ai suoi soci, di cui riportiamo alcuni passi:

Parlaci un po’ della Nazionale: com’è stata l’esperienza ai Mondiali?
“Il torneo si è svolto in una bella città dove non ero mai stato. Abbiamo giocato le partite contro avversari molto forti, provenienti da varie parti del mondo. Alla competizione hanno partecipato Brasile, Argentina, Messico, Portogallo, Cile e Perù”.

Qual è la ricetta per raggiungere risultati vincenti?
“È bello vincere, ma anche quando non si vince è valsa la pena aver partecipato ed aver messo tutto te stesso. In questa ricetta l’ingrediente fondamentale è la mia famiglia, che mi ha sempre aiutato e spronato a dare il meglio di me”.