4 Maggio 2019 / 12:30 CEST
alessandria calcio quarta categoria for special
Alessandria fs
2:6
juventus for specials quarta categoria calcio
Juventus fs A

ALESSANDRIA FS
Pia, De Scalzi, Balbi, Malagò, Salaris, Donati, Verde
Panchina
Firpo M., Macchiavello, Cingari

All. Firpo S.

Marcatori
Verde (4’), Macchiavello (29’)

JUVENTUS FS A
Bertola, Vezzani, Monolio, Audenino, Farinato, Molè, Corsaro
Panchina
Berutti, Bertola, Rivoira, Rampone, Idà, Campagnuolo

All. Gallina/Godino

Marcatori
Manolio (2’), Vezzani (8’, 11’), Idà (22’), Audenino (25’ r. 28’)

Nonostante la sconfitta contro gli Insuperabili sia stata un brutto colpo, la Juventus fs A non si arrende e ci crede fino alla fine, facendo la sua partita contro un’arcigna Alessandria fs, nell’attesa del miracolo che i “fratelli” della squadra B potrebbero compiere fermando l’avanzata Reset verso il titolo.
Le cose si mettono subito per il verso giusto , con Maniolo che si riscatta dall’errore compiuto contro gli Insuperabili battendo una sorta di rigore in movimento su assist perfetto di Corsaro. Poi, però, i bianconeri si complicano subito la vita da soli, lasciando una varco aperto per Verde che ringrazia e infila Bertola con un preciso diagonale.
A questo punto Vezzani si carica la squadra sulle spalle e impedisce che lo sconforto prenda il sopravvento. Prima centra la traversa con un colpo di testa (commettendo fallo, però) poi riporta in vantaggio la squadra bianconera ribadendo in rete con veemenza un tiro di Molè che si era stampato sul palo. Infine, chiude di conti già nel primo tempo mettendo al sicuro il risultato: Campagnuolo recupera palla a metà campo, sgroppa sulla destra e offre la palla al centro per Vezzani, puntualissimo all’appuntamento con il goal. Allo scadere della prima frazione di gioco, per un eccesso di altruismo non realizza la sua terza rete personale, preferendo appoggiare al centro per Campagnuolo che tira alto.
La partita però non può dirsi veramente conclusa, perché L’Alessandria fs inizia la ripresa con un piglio tutto nuovo, aggredendo i portatori di palla juventini e inserendosi negli spazi con grande efficacia. Ben tre contropiedi consecutivi vengono sprecati dagli attaccanti grigi o neutralizzatati dai difensori bianconeri all’ultimo momento. Verde e Balbi si mangiano una ripartenza che li aveva visti arrivare da soli davanti a Bertola con la prospettiva di riaprire l’incontro.
Così, goal sbagliato=goal subito. La dura legge del calcio colpisce ancora e Idà sigla inaspettatamente il 4-1, dopo un’azione avvolgente che si sviluppa sulla sinistra e viene conclusa dal numero 7 della Juventus fs A su invito del solito Vezzani.
Dopo l’ennesimo contropiede in campo aperto sprecato da Verde perché vuol fare tutto da solo, la Juve chiude l’incontro con la doppietta di Audenino, prima su calcio di rigore (fallo del portiere che travolge Vezzani) e poi da perfetto opportunista su azione di calcio d’angolo.
Allo scadere, l’Alessandria riesce finalmente a concretizzare una ripartenza: Balbi scatta al centro e invece di servire Verde a sinistra la offre a Macchiavello a destra che, da posizione più favorevole riesco comunque a battere Bertola.

Torneo Piemonte-Liguria Quarta Categoria 2018/2019
Categoria:
Quarta
Regione:
Piemonte-Liguria
Data Inizio:
10 Novembre 2018
Data Fine:
4 Maggio 2019