26 Gennaio 2019 / 11:15 CEST
Pescara fs
9:1
Coop La Rondine

Il risultato incredibilmente netto non deve trarre in inganno. Nel primo tempo la partita si è mantenuta sul filo di uno strano equilibrio, con i ragazzi de La Rondine che non si sono risparmiati di certo e hanno dato filo da torcere ad un squadra più fresca atleticamente e precisa sotto porta.
Il crollo nella ripresa è stato più psicologico che tecnico, frutto della tripla mazzata nei primissimi minuti del secondo tempo che avrebbe atterrato anche un rinoceronte. Trovarelli è stato lo spietato giustiziere delle speranze avversarie, ma andiamo per ordine.
Che non si trattasse di una giornata fortunata per La Rondine lo si è capito subito, quando al primo minuto l’Associazione Percorsi è andata in vantaggio su un’azione rocambolesca. Batti e ribatti, la palla ballonzola sulla linea di porta e Di Santo non riesce a rinviare in tempo. L’arbitro assegna il gol tra gli sguardi dubitativi degli stessi attaccanti biancazzurri.
La Rondine non ci sta e si rende pericolosa con Addario e poi con Maione, che spalle alla porta si giro in bello stile e manda di poco fuori.
La sfortuna (e fortuna per i Percorsi) ci mette ancora lo zampino, però. Lavetoria crossa di sinistra e Di Renzo in scivolata indirizza verso la porta di Pietrangelo. Ancora un’indecisione sulla linea di porta e lo stesso Lavetoria ha il tempo di inserirsi come un fulmine e battere a rete. La reazione della rondine si materializza con un bella combinazione tra Maione e Cassini, con quest’ultimo che perde anche una scarpa nel tentativo di concludere a rete. Poi il primo tempo si chiude con una spettacolare traversa di Di Renzo.
Inizia la ripresa e anche il clamoroso black out de La Rondine, nonché lo show personale di Trovarelli che segna tre gol in tre minuti con azioni quasi fotocopia, bravissimo a farsi trovare pronto all’appuntamento col goal. Il Mister Bartolini non ci sta, chiama immediatamente un time out e i suoi ragazzi provano a reagire al colpo. E l’occasione si presenta subito dopo, quando viene assegnato un rigore a La Rondine per un fallo di mano in area. Ma non è giornata: Grannoio si fa parere il tiro dal dischetto e la partita finisce praticamente qui. I Percorsi dilagano e arrotondano il bottino con Trovarelli, Renzetti, Lavetoria e Palladino su rigore, mentre Fioretti segna per La Rondine il goal della bandiera.

COOP. LA RONDINE
Rotolo, Di Paolo, Grannoio, Cianci, Cassini, Maione, Di Santo
Panchina:
Annario, Lanario, Pierdomenico, Fioretti
All. Bartolini

ASSOCIAZIONE PERCORSI
Pietrangelo, Scatolini, Di Renzo, Lavetoria, Renzetti A., Cirotti, Mancini
Panchina:
Trovarelli, Renzetti J., Del Buono, Palladino, Di Marco
All. Fischietti/Ferri

Torneo Abruzzo Quarta Categoria 2018/2019
Categoria:
Quarta
Regione:
Abruzzo
Data Inizio:
10 Novembre 2018
Data Fine:
25 Maggio 2019