11 Maggio 2019 / 10:45 CEST
padova for specials quarta categoria calcio
Padova fs
3:0
Fiorentina fs A LO

PADOVA FS
Campagna, Bernardoni, Kongaha, Gibertini, Gusmaroli, Compagnoni, Turra
Panchina
Bellettati, Spizzico, Suraci

All. Lovino

Marcatori
Kongaha (19’, 22’) Compagnoni (28’)

FIORENTINA FS A
Are, Di Conza, Cracolici, Cinquetti, Salvatore, Yeremuk, Janni
Panchina
Napoli, Amal,.Colangelo, Sessa

All. Gornati

Marcatori
//

Padova fs e Fiorentina fs A giocano un recupero che sa per entrambe di tranquillità in classifica, vogliose di fare bella figura in una Torneo che la ha viste appena a ridosso del terzetto di testa, insieme alla Feralpisalò.
Come al solito il Padova fs è un diesel che dà il meglio con il passare dei minuti. La prima fase della partita è sempre quella più complicata per i biancorossi e anche contro la Fiorentina non fa eccezione. Cinquetti ha subito il pallone del vantaggio sui piedi ma manda incredibilmente a lato da posizione splendida. Subito dopo una azione “rugbistica” fatta di veloci passaggi in orizzontale tra Cinquetti e Di Conza porta Yeremuk al limite dell’area palla al piede, ma il numero 40 viola viene atterrato all’ultimo momento. Punizione battuta dallo stesso Yeremuk che va di pochissimo alto.
Il Padova sembra subire l’iniziativa della Fiorentina reagendo poco e male. Kongaha prova a svegliare i compagni dal torpore, prendendosi la squadra sulle spalle e inventandosi alcuni tentativi a rete che hanno il merito di spaventare gli avversari e scuotere i suoi. È ancora la Fiorentina, però, ad avere la grande occasione per passare in vantaggio: Janni entra palla al piede in area lanciato perfettamente in profondità da Amal, ma Campagna è bravissimo ad uscire sui piedi dell’attaccante viola ed a respingere. Segni di risveglio del Padova a fine primo tempo: Kongaha (sempre lui) si invola a sinistra e mette un cross perfetto sul secondo palo per l’accorrente Bellettati che di piatto, a un metro dalla porta manda alto, non capendo neanche lui come sia stato possibile.
Si va all’intervallo a reti bianche, ma nella ripresa la Fiorentina lentamente si scioglie, mentre il Padova impone la sua maggiore lucidità offensiva. Kongaha si scatena nei minuti iniziali. Una sua punizione dal limite viene respinta con difficoltà da Are; sull’azione seguente il numero 4 biancorosso si libera di due avversari e batte il portiere viola con un tiro velenoso sul primo palo.
Inizia tutta un’altra partita. I viola non sanno reagire, monta un certo nervosismo e così il Padova ne approfitta. Ancora Kongaha iscrive il suo nome sul tabellino dei marcatori, finalizzando in porta una mischia in area viola.
Mister Gornati prova a scuotere i suoi, Di Conza coglie la traversa con un tiro da oltre metà campo, ma per il Padova si aprono praterie in contropiede. Kongaha va via al diretto avversario e serve al centro Bellettati che fallisce per la seconda volta l’appuntamento col goal di pochissimo. Poi, la parola fine all’incontro la mette Compagnoni, servito ottimamente da Bellettati (oggi più uomo assiste che goleador).
3-0 e fischio finale. Un Padova cinico che fa della calma la propria forza in campo, anche se inevitabilmente soffre contro avversari ben decisi nella fasi iniziali; una Fiorentina colpevole di aver retto fisicamente e mentalmente solo un tempo e di non aver sfruttato le occasioni che ha avuto.

Torneo Lombardia Quinta Categoria 2018/2019
Categoria:
Quinta
Regione:
Lombardia
Data Inizio:
24 Novembre 2018
Data Fine:
15 Giugno 2019