Per il secondo anno consecutivo il Parma fs A conquista il titolo nel Torneo Quarta Categoria Emilia-Romagna, grazie alla vittoria in rimonta per 2-1 sulla Cremonese fs nello scontro diretto decisivo dell’ultima giornata, match giocato sabato 4 Maggio 2019.  Una vittoria bella e meritata, anche se va dato atto alla Cremonese fs di aver tenuto testa ai biancocrociati fino all’ultimo minuto.
Il sito ufficiale della società parmigiana www.parmacalcio1913.com dedica un bellissimo articolo a questa entusiasmante vittoria dei suoi ragazzi, con il commento di Mister Stefano Cavalli, intervistato da Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e Squadre Femminili del Parma Calcio 1913:

“È stata proprio una bella annata, durante il percorso si è giocata tutta l’emozione, il sentimento, la passione, l’impegno fino alla fine: oggi è stata la giornata decisiva per il risultato, perché vincendo si sarebbe conquistato il titolo, perdendolo, niente. È stata una partita difficile, come ci aspettavamo, anche perché conoscevamo l’avversario che dovevamo affrontare e quindi sapevamo quanto sono bravi e quando ci battono in velocità e per questo aspetto siamo dovuti davvero correre ai ripari. È stata una bella partita, molto difficile, anche condizionata dall’emozione, perché certi errori non li avremmo commessi nelle partite precedenti. È stata giocata con impegno fino all’ultimo e fino agli ultimi minuti si poteva decidere, perché abbiamo segnato proprio pochi minuti prima del triplice fischio. Poi abbiamo cercato di mantenere il risultato, contro una squadra brava, che merita, che gioca bene e che ha dato il massimo come noi. Siamo partiti in svantaggio e non era facile rimontare perché p come andare in salita, mentre gli altri vanno in discesa, per cui abbiamo mantenuto la calma, come sempre è successo, anche nelle partite scorse, o la stagione scorsa, quando spesso siamo andati sotto di gol, ma non ci siamo mai persi d’animo, non abbiamo mai perso la calma, non ci siamo lasciati condizionare assolutamente e abbiamo saputo batterci fino alla fine, credendoci e poi abbiamo vinto, come l’anno scorso, tutte le partite, eccetto il pari nella partita di andata, con la stessa squadra di oggi, la Cremonese. Per cui debbo dire che abbiamo fatto un grande risultato, io sono molto contento, molto soddisfatto per tutto il cammino che abbiamo fatto”.

Clicca qui per leggere l’articolo e l’intervista completa

Fotogallery (foto di Alberto Porti)