Roma 2 maggio 2020 – Le attività della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale non si fermano. Le squadre hanno voglia di guardare avanti con ottimismo al futuro per continuare il percorso di crescita e condivisione svolto insieme e con questo spirito si sono riunite sabato 2 maggio 2020, alle ore 11:00,  in modalità telematica tramite la piattaforma Cisco Webex Meetings, vista la delicata situazione in essere relativa all’emergenza sanitaria Covid-19.

Tutti i Presidenti, i Dirigenti dell’Area Sportiva ed i referenti delle Società affiliate alla DCPS si sono confrontati in un clima disteso e di grande equilibrio che ha visto la partecipazione corale e sentita di tutti gli attori principali della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale.

Nel corso della riunione si sono affrontati tutti i temi all’ordine del giorno:

  • Aggiornamenti riguardo emergenza sanitaria Covid-19 in relazione alle attività DCPS
  • Percorso formativo on line in essere
  • Attività calcistica stagione sportiva 2020/2021
  • Consiglio Direttivo DCPS

Ad aprire l’incontro il segretario generale della FIGC Marco Brunelli che ha portato a tutte le Società i saluti del presidente federale Gabriele Gravina. Come sottolineato nel corso della riunione, a breve si costituirà una Commissione Medica che avrà il compito di analizzare, valutare e definire di concerto con le Autorità competenti e nella stretta osservanza dei decreti governativi, un protocollo in merito alla ripresa dell’attività sportiva con l’obiettivo di tutelare la salute degli atleti e di tutti i tesserati. La Commissione Medica, inoltre, sosterrà la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale anche per tutta l’attività sportiva futura. Mantenendo la massima e doverosa cautela, la DCPS sta lavorando con serietà ed impegno per una cauta ripartenza, affinché si possa configurare l’ipotesi di proiettarsi come sempre a stagione regolare.

– La riconversione in formazione dell’attività sportiva – Il corso di formazione on line sulla preparazione atletica curato dal docente Alex Frustaci al via da lunedì 23 marzo 2020 ha permesso allo staff di ogni associazione affiliata di poter accedere al percorso formativo ed ancora una volta le società sportive hanno dimostrato una grande apertura mentale e voglia di migliorarsi nel prendere per mano virtualmente i propri atleti, confermandosi protagonisti di un’Italia che ci piace raccontare e di un calcio che sa emozionare, unire e costruire.

– Tra gli argomenti trattati a supporto delle società durante la riunione e in tema di contribuzione fiscale, si sono anche affrontate le misure vigenti a sostegno fiscale degli Enti no profit.

– Attività calcistica stagione 2020/2021 – Sono stati affrontati i punti salienti relativi alle norme e disposizioni generali per il tesseramento dei calciatori e delle calciatrici, trasferimento di calciatori tra società partecipanti alle competizioni organizzate dalla DCPS.

Un incontro proficuo che ha visto emergere domande, proposte e spunti di riflessione da parte di tutti i rappresentanti delle Società affiliate e che ha portato all’individuazione di un tavolo di lavoro che si riunirà nuovamente nei prossimi giorni con l’obiettivo di continuare un dialogo aperto e propositivo in vista della nuova stagione sportiva 2020/2021.

Si ringraziano tutte le associazioni per la partecipazione convinta e il meraviglioso lavoro svolto quotidianamente, con l’entusiasmo contagioso di chi crede fermamente nei veri valori del calcio e si adopera con dedizione e impegno per il bene comune dei nostri calciatori, cuore pulsante del progetto e di tutto il movimento.